1° CONTEST delle Sezioni C.I.S.A.R. - 4 -5 Ottobre 2014 - IW6ON - C.I.S.A.R. - Associazione Italiana Radioamatori Giulianova

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

1° CONTEST delle Sezioni C.I.S.A.R. - 4 -5 Ottobre 2014

Radio Archivio
Collocato all'interno del Braccio di Orione, un braccio secondario della spirale galattica, il Sole orbita attorno al centro della Via Lattea ad una distanza media di circa 26 000 anni luce e completa la propria rivoluzione in 225-250 milioni di anni. Tra le stelle più vicine, poste entro un raggio di 17 anni luce, il Sole è la quinta più luminosa in termini intrinseci: la sua magnitudine assoluta, infatti, è pari a +4,83. Se fosse possibile osservare la nostra stella da α Centauri, il sistema stellare più vicino, essa apparirebbe nella costellazione di Cassiopea con una magnitudine apparente di 0,5. Il simbolo del Sole consiste di una circonferenza con un punto al centro (Unicode: U+2609 = Sun symbol.svg; entità nei linguaggi HTML, XML e derivati: ☉ = ☉). Il Sole è l'unica stella la cui forma possa essere apprezzata semplicemente alla vista, grazie al suo diametro angolare apparente medio di 32' 03" d'arco, che varia però a seconda del punto in cui la Terra si trova nel corso della sua orbita: raggiunge infatti il valore massimo (32' 35") quando il nostro pianeta si trova al perielio, mentre il valore minimo (31' 31") all'afelio. Simili dimensioni apparenti consentono, previo l'utilizzo di particolare strumentazione ed adeguate protezioni, di osservare i dettagli della superficie della nostra stella allo scopo di rivelare e studiare i fenomeni che la caratterizzano. A occhio nudo è possibile distinguere il disco solare al tramonto o in presenza di nebbia e nubi, quando l'intensità luminosa è sensibilmente minore. Tali osservazioni permettono, seppure in rare circostanze, di osservare delle macchie solari particolarmente estese. Utilizzando poi un modesto telescopio, dotato di un adeguato filtro o utilizzato in modo da proiettare l'immagine della stella su uno schermo bianco, è possibile osservare agevolmente le macchie solari e i brillamenti. Tuttavia, a causa dei rischi a cui è soggetta la retina dell'occhio, l'osservazione del Sole senza le giuste protezioni è dannosa alla vista: infatti, la forte radiazione può provocare la morte di parte delle cellule della retina, deputate alla visione, oppure la degenerazione di alcune strutture oculari, come il cristallino.

1° CONTEST delle Sezioni C.I.S.A.R. - 4 -5  Ottobre 2014



Sono invitati a partecipare OM  Italiani iscritti al CISAR ed in regola con la quota associativa. Chi, alla data del contest, non è in regola con la quota associativa NON può partecipare. Sono validi solo i QSO/HRD effettuati con stazioni operanti dal territorio Italiano.Eccezione:  CISAR BASILEA (CH) HB9CSR(VALE COME STAZIONE IQ...).


Scopo:
Si devono collegare/ascoltare il maggior numero possibile di OM Italiani iscritti al maggior numero possibile di Sezioni CISAR Non sono validi QSO/HRD effettuati con stazioni operanti con nominativi/prefissi speciali e comunque diversi da quelli riportati sulla Licenza. Eccezione: è consentita ed incoraggiata la partecipazione delle stazioni di Sezione "IQ".

Data e orario:
Il contest si svolge il PRIMO week-end completo di OTTOBRE con inizio alle ore 1200z del sabato e termine alle ore 1159z della domenica. L'edizione 2014 avrà luogo 4 e 5 ottobre 2014.

Categorie:
Sono previste le seguenti categorie di partecipazione per le quali saranno stilate classifiche separate:A Singolo operatore CWB Singolo operatore SSBC Singolo operatore MISTOD Multi operatore (singolo tx) E STAZIONI IQ... (SEZIONI CISAR)CHIAMATA:  CQ CONTEST CISAR FONIA   CQ CISAR TEST CW...- Per tutte le categorie non sono consentite trasmissioni simultanee su bande e/o modi diversi. Chi (Singolo Operatore) opera in più di un modo deve partecipare alla categoria Misto .- L'uso del PacketCLuster è consentito a tutti i partecipanti con esclusione di operazioni di "Self-Spotting". Per Self-Spotting si intende la generazione di spot su rete PacketCLuster a favore del proprio nominativo: (a) utilizzando il proprio nominativo; (b) spottando il proprio nominativo servendosi di un nominativo altrui; (c) prearrangiando e facendo svolgere attività di spotting del proprio nominativo a cura di altre stazioni. E' consentito l'uso delle bande dai 10 ai 160m, con esclusione delle bande WARC nel rispetto dei Band Plan IARU.

Rapporti:
Si passerà l'RS(T) + il numero di codice che identifica la propria Sezione CISAR di appartenenza . Il numero di codice si riferisce sempre alla Sezione di appartenenza e mai alla Sezione competente per territorio sul QTH dal quale l'operatore sta partecipando al contest. In caso di stazioni Multi operatore con partecipanti appartenenti a Sezioni diverse, varrà la Sezione alla quale appartiene iltitolare del nominativo usato.

Punti/QSO:
Ogni QSO/HRD varrà: 1 PUNTO......Con la stessa stazione sono consentiti un massimo di  QSO/HRD per banda: uno in SSB, uno in CW.

Moltiplicatori:
Sono considerati moltiplicatori tutte le Sezioni CISAR riconosciute dal CISAR alla data del contest  collegate per la prima volta e inserite a log.. Ogni moltiplicatore può essere contato fino a 2 volte per banda: una per l'SSB, ed una per il CW. Ogni Sezione che dovesse essere riconosciuta dal CISAR PRIMA della data del contest sarà pienamente valida come moltiplicatore.

Punteggio:
Il punteggio finale è dato dalla somma dei punti moltiplicata per la somma dei moltiplicatori.

Log:
a) tutti gli orari devono essere in formato UTC;b) tutti i rapporti dati e ricevuti devono essere presenti nel log;c) i moltiplicatori devono essere SEMPRE indicati;
d) i QSO doppi dovranno essere lasciati nel log, evidenziati ed il loro punteggio andrà azzerato;
e) tutti i log devono essere inviati entro e non oltre un mese dalla data del contest;
ik7fpx@teletu.it;
f
) ricordarsi di indicare chiaramente la Sezione CISAR di appartenenza ED IL CODICE sezione C...;
g) Log: I logs SOLO IN FORMATO CABRILLO . Inviando il log per E-mail è necessario indicare nell'oggetto del messaggio il nominativo della stazione partecipante e la categoria. Sempre per via E-mail sarà inviata conferma della ricezione entro 48 ore. Nel caso in cui non si riceva il messaggio di conferma, si dovrà ripetere l’inoltro;
i) Log cartacei NON SONO AMMESSI IN NESSUN MODO. ATTENZIONE...SPEDITE LO STESSO I LOGS ANCHE SE CON POCHI QSO... CLASSIFICA: PRIMO, SECONDO, TERZO, CLASSIFICATO PER OGNI CATEGORIA..... PREMI: DECIDERA' IL CDN NAZIONALE CISAR OPPURE UN DIPLOMA IN FORMATO ELETTRONICISOFTWARE: QARTEST ULTIMA RELEASE... IN MODALITA DXESPEDITION..... INSERIRE MANUALMENTE NEL CAMPO NOTE IL NUMERO DELLA SEZIONE ASCOLTATA..... PER ES. DOPO AVER DIGITATO IL CALL COLLEGATO... PREMERE SPACE SULLA TASTERIA ED IL CURSORE SI POSIZIONA SU UN CAMPO VUOTO... LI DIGITATE IL NUMERO SEZ. CISAR ASCOLTATA. DOPO RETURN O INVIO... FATE DELLE PROVE.... IL CDN CISAR NUMERERA' TUTTE LE SEZIONI.... PER ESEMPIO.....C (CISAR) 001 C002 C003 ECC ECC....... ALL'AVVIO DI QARTEST APPARE UNA FINESTRA "Parametri Contest" nel campo nome log digitate"cisar2014",nominativo utilizzato IL CALL IN USO DURANTE IL CONTEST, locator non necessario, nome e cognome il proprio , se stazione IQ... nome sezione e codice attribuito,il resto a scelta...., NOME CONTEST... scegliete DXPedition..... infine OK.. FINITO....

DOWNLOAD QARTEST: http://www.ik3qar.it/software/qartest_ita/download/ - N.B. SCARICATE ANCHE IL MANUALE E LEGGETELO VI ASSICURO CHE AIUTA MOLTO....COME SUGGERISCE ANCHE L'AUTORE IK3QAR...SE AVETE DUBBI METTETEVI IN CONTATO ... VIA EMAIL O CELL. 328.4230816 - 080 4304488IK7FPX MIKE - HF MANAGER CISAR TARANTO (IQ7HK).

 
Torna ai contenuti | Torna al menu