Decreto Ministeriale del 28 febbraio 2002 - Canalizzazioni per i servizi fissi nella gamma 1-3 GHz - IW6ON - C.I.S.A.R. - Associazione Italiana Radioamatori Giulianova

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Decreto Ministeriale del 28 febbraio 2002 - Canalizzazioni per i servizi fissi nella gamma 1-3 GHz

Legislazione > Leggi > D.M. 28 febbraio 2002

L’attività Radioamatoriale, in Italia, attualmente è regolamentata dal Decreto del Presidente della repubblica n\'b0447 del 5 Ottobre 2001 con l’”Approvazione del piano nazionale di ripartizione delle frequenze” tra 0 e 1.000 GHz, con i relativi allegati e il predetto piano sostituisce quello approvato con Decreto Ministeriale del 28 febbraio 2000 con successive modificazioni e integrazioni. All’interno del Decreto n°447. Successivamente, con Decreto Ministeriale dell’11 Febbraio 2003 è stata approvata l’”Adeguamento della normativa tecnica relativa all'esercizio dell'attivita' radioamatoriale” e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale il 24 Febbraio ’03 n°45 (con i relativi moduli ed allegati). Il D.M., invece, ha ratificato, sia l’”attività radioamatoriale” che le “norme tecniche. Infine, con Decreto Legge del 1\'b0 Agosto 2003, n. 259, la repubblica Italiana in conformità alle disposiovini europee varava il "Codice delle comunicazioni elettroniche".



MINISTERO DELLE COMUNICAZIONI
DECRETO MINISTERIALE 28 febbraio 2000
Approvazione del piano nazionale di ripartizione delle frequenze.
PIANO NAZIONALE DI RIPARTIZIONE DELLE FREQUENZE

APPENDICE

CANALIZZAZIONI ARMONIZZATE


PER IL SERVIZIO FISSO TRA 1 GHz E 50,2 GHz


1.- Canalizzazioni per i servizi fissi nella gamma 1-3 GHz
(RACCOMANDAZIONE CEPT T/R 13-01)

ANNESSO A


Banda di frequenze 1350-1375 MHz accoppiata con la banda 1492-1517 MHz

Disposizione dei canali

Siano
fo la frequenza centrale 1433,5 MHz,
fn la frequenza centrale in MHz di un canale a radiofrequenza nella semibanda inferiore,
fn’ la frequenza centrale in MHz di un canale a radiofrequenza nella semibanda superiore,
142 MHz la separazione Tx/Rx,
117 MHz la separazione tra le due bande

le frequenze in MHz dei singoli canali sono espresse dalle seguenti relazioni:

a) per sistemi con spaziatura tra portanti di 2 MHz
semibanda inferiore: fn = fo - 84 + 2n
semibanda superiore: fn’ = fo + 58 + 2n
ove n = 1, ... 12

b) per sistemi con spaziatura tra portanti di 1 MHz
semibanda inferiore: fn = fo - 83,5 + 1n
semibanda superiore: fn’ = fo + 58,5 + 1n
ove n = 1, ... 24

c) per sistemi con spaziatura tra portanti di 0,5 MHz
semibanda inferiore: fn = fo - 83,25 + 0,5n
semibanda superiore: fn’ = fo + 58,75 + 0,5n
ove n = 1, ... 48

d) per sistemi con spaziatura tra portanti di 0,25 MHz
semibanda inferiore: fn = fo - 83,125 + 0,25n
semibanda superiore: fn’ = fo + 58,875 + 0,25n
ove n = 1, ... 96

e) per sistemi con spaziatura tra portanti di 0,025 MHz
semibanda inferiore: fn = fo - 83,0125 + 0,025n
semibanda superiore: fn’ = fo + 58,9875 + 0,025n
ove n = 1, .. 960

Per spaziatura di 75 kHz può essere impiegata la formula utilizzata per la spaziatura 0,025 MHz limitata ai valori di n = 2, 5, 8, .....

f) per sistemi con spaziatura tra portanti di 3,5 MHz derivata dalla canalizzazione a 0,5 MHz per moltiplicazione e con 2 MHz di banda di guardia
semibanda inferiore: fn = fo - 83,25 + 3,5n
semibanda superiore: fn’ = fo + 58,75 + 3,5n
ove n = 1, ... 6

ANNESSO B


Banda di frequenze 1375-1400 MHz accoppiata con 1427-1452 MHz

Disposizione dei canali

Siano
fo la frequenza centrale 1413,5 MHz,
fn la frequenza centrale in MHz di un canale a radiofrequenza nella semibanda inferiore,
fn’ la frequenza centrale in MHz di un canale a radiofrequenza nella semibanda superiore,
52 MHz la separazione Tx/Rx,
27 MHz la separazione tra le due bande
le frequenze in MHz dei singoli canali sono espresse dalle seguenti relazioni:

a) per sistemi con spaziatura tra portanti di 2 MHz
semibanda inferiore: fn = fo - 39 + 2n
semibanda superiore: fn’ = fo + 13 + 2n
ove n = 1, ... 12

b) per sistemi con spaziatura tra portanti di 1 MHz
semibanda inferiore: fn = fo - 38,5 + 1n
semibanda superiore: fn’ = fo + 13,5 + 1n
ove n = 1, ... 24

c) per sistemi con spaziatura tra portanti di 0,5 MHz
semibanda inferiore: fn = fo - 38,25 + 0,5n
semibanda superiore: fn’ = fo + 13,75 + 0,5n
ove n = 1, ... 48

d) per sistemi con spaziatura tra portanti di 0,25 MHz
semibanda inferiore: fn = fo - 38,125 + 0,25n
semibanda superiore: fn’ = fo + 13,875 + 0,25n
ove n = 1, ... 96

e) per sistemi con spaziatura tra portanti di 0,025 MHz
semibanda inferiore: fn = fo - 38,0125 + 0,025n
semibanda superiore: fn’ = fo + 13,9875 + 0,025n
ove n = 1, ... 960

Per spaziatura di 75 kHz può essere impiegata la formula utilizzata per la spaziatura 0,025 MHz limitata ai valori di n = 2, 5, 8, .....

f) per sistemi con spaziatura tra portanti di 3,5 MHz derivata dalla canalizzazione a 0,5 MHz per moltiplicazione e con 2 MHz di banda di guardia
semibanda inferiore: fn = fo - 38,25 + 3,5n
semibanda superiore: fn’ = fo + 13,75 + 3,5n ove n = 1, ... 6


ANNESSO C


Banda di frequenze 2025-2110 MHz accoppiata con 2200-2290 MHz

Disposizione dei canali

Siano
fo la frequenza centrale 2155 MHz,
fn la frequenza centrale in MHz di un canale a radiofrequenza nella semibanda inferiore,
fn’ la frequenza centrale in MHz di un canale a radiofrequenza nella semibanda superiore,
175 MHz la separazione Tx/Rx,
90 MHz la separazione tra le due bande
le frequenze in MHz dei singoli canali sono espresse dalle seguenti relazioni:

a) per sistemi con spaziatura tra portanti di 14 MHz
semibanda inferiore: fn = fo - 130,5 + 14n
semibanda superiore: fn’ = fo + 44,5 + 14n
ove n = 1, ... 5

b) per sistemi con spaziatura tra portanti di 7 MHz
semibanda inferiore: fn = fo - 127,0 + 7n
semibanda superiore: fn’ = fo + 48,0 + 7n
ove n = 1, ...11

c) per sistemi con spaziatura tra portanti di 3,5 MHz
semibanda inferiore: fn = fo - 128,75 + 3,5n
semibanda superiore: fn’ = fo + 46,25 + 3,5n
ove n = 1, ... 23

d) per sistemi con spaziatura tra portanti di 1,75 MHz
semibanda inferiore: fn = fo - 130,500 + 1,75n
semibanda superiore: fn’ = fo + 44,500 + 1,75n
ove n = 1, ... 47


ANNESSO D


Banda di frequenze 2520-2670 MHz

Disposizione dei canali

Siano
fo la frequenza centrale 2595 MHz,
fn la frequenza centrale in MHz di un canale a radiofrequenza nella semibanda inferiore,
fn’ la frequenza centrale in MHz di un canale a radiofrequenza nella semibanda superiore,
74 MHz la separazione Tx/Rx,
le frequenze in MHz dei singoli canali sono espresse dalle seguenti relazioni:

a) per sistemi con spaziatura tra portanti di 14 MHz
semibanda inferiore: fn = fo - 79 + 14n
semibanda superiore: fn’ = fo - 5 + 14n
ove n = 1, ... 5

b ) per sistemi con spaziatura tra portanti di 7 MHz
semibanda inferiore: fn = fo - 75,5 + 7n
semibanda superiore: fn’ = fo - 1,5 + 7n
ove n = 1, ...10

c) per sistemi con spaziatura tra portanti di 3,5 MHz
semibanda inferiore: fn = fo - 73,75 + 3,5n
semibanda superiore: fn’ = fo + 0,25 + 3,5n
ove n = 1, ... 20

d) per sistemi con spaziatura tra portanti di 1,75 MHz
semibanda inferiore: fn = fo - 72,875 + 1,75n
semibanda superiore: fn’ = fo + 1,125 + 1,75n ove n = 1, ... 40



2.- Canalizzazioni per sistemi fissi di Terra a media ed elevata capacità operanti nella banda di frequenze 3600 MHz - 4200 MHz
(RACCOMANDAZIONE CEPT ERC/REC 12-08
)

Disposizione dei canali

La disposizione dei canali radio per spaziature tra portanti di 30 MHz e 15 MHz si ricava come segue:

Siano
fo la frequenza centrale della banda di frequenze 3600 - 4200 MHz (3900 MHz),
fn la frequenza centrale in MHz di un canale a radiofrequenza nella semibanda inferiore,
fn’ la frequenza centrale in MHz di un canale a radiofrequenza nella semibanda superiore,

Spaziatura tra portanti di 30 MHz
Le frequenze in MHz dei singoli canali sono espresse dalle seguenti relazioni:
semibanda inferiore: fn = (fo - 310 + 30 n) MHz
semibanda superiore: fn’ = (fo + 10 + 30 n) MHz
ove n = 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8 o 9

Spaziatura tra portanti di 15 MHz
Le frequenze in MHz dei singoli canali sono espresse dalle seguenti relazioni:
semibanda inferiore: fn = (fo - 302,5 + 15 n) MHz
semibanda superiore: fn’ = (fo + 17,5 + 15 n) MHz
ove n = 1, 2, 3, …..18

3.- Canalizzazioni per sistemi fissi di Terra ad elevata capacità analogici e numerici operanti nella banda di frequenze 5925 MHz - 6425 MHz
(RACCOMANDAZIONE CEPT ERC/REC 14-01)


Disposizione dei canali

La disposizione dei canali radio per spaziature tra portanti di 29,65 MHz si ricava come segue:
Siano
fo la frequenza centrale della banda di frequenze 5925 - 6425 MHz (6175 MHz),
fn la frequenza centrale in MHz di un canale a radiofrequenza nella semibanda inferiore,
fn’ la frequenza centrale in MHz di un canale a radiofrequenza nella semibanda superiore,
le frequenze in MHz dei singoli canali sono espresse dalle seguenti relazioni:
semibanda inferiore: fn = (fo - 259,45 + 29,65 n) MHz
semibanda superiore: fn’ = (fo - 7,41 + 29,65 n) MHz
ove n = 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7 o 8


4.- Canalizzazioni per sistemi fissi di Terra a media ed elevata capacità analogici e ad elevata capacità numerici operanti nella banda di frequenze 6425 MHz - 7125 MHz
(RACCOMANDAZIONE CEPT ERC/REC 14-02)


Disposizione dei canali

Le disposizioni dei canali radio per spaziature tra portanti di 40 MHz e 20 MHz si ricavano come segue:
Siano
fo la frequenza centrale della banda di frequenze 6425-7125 MHz (6770 MHz),
fn la frequenza centrale in MHz di un canale a radiofrequenza nella semibanda inferiore,
fn’ la frequenza centrale in MHz di un canale a radiofrequenza nella semibanda superiore,
le frequenze in MHz dei singoli canali sono espresse dalle seguenti relazioni:

a) per sistemi con spaziatura tra portanti di 40 MHz:
semibanda inferiore: fn = (fo - 350 + 40 n) MHz
semibanda superiore: fn’ = (fo - 10 + 40 n) MHz
ove n = 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7 or 8

b) per sistemi con spaziatura tra portanti di 20 MHz:
semibanda inferiore: fn = (fo - 350 + 20 n) MHz
semibanda superiore: fn’ = (fo - 10 + 20 n) MHz
ove n = 1, 2, 3, … 16

5.- Canalizzazione armonizzata per sistemi fissi di Terra numerici operanti nella banda di frequenze 10,0-10,68 GHz
(RACCOMANDAZIONE CEPT ERC/REC 12-05)



Disposizione dei canali

La disposizione dei canali a radiofrequenza per la banda 10-10,68 GHz è basata su un passo di 0,5 MHz ed è ottenuta come segue:

f p=fo -1701+ 0,5p MHz

ove p varia da 0 a 1359 e
f 0 è la frequenza di riferimento 11701 MHz
f p è la frequenza del bordo inferiore in MHz di ciascun passo.

Nella banda 10,15 - 10,3 GHz (p da 300 a 599) da accoppiare con la banda 10,5 - 10,65 GHz (p da 1000 a 1299) viene impiegata una spaziatura duplex di 350 MHz

Le frequenze centrali dei canali possono essere ricavate moltiplicando i passi di 0,5 MHz come segue:
Siano
f 0 la frequenza di riferimento 11701 MHz
f n la frequenza centrale (MHz) di un canale radio nella semibanda inferiore
f'' n la frequenza centrale (MHz) di un canale radio nella semibanda superiore

Le frequenze dei singoli canali sono espresse dalle seguenti relazioni:

(a) per sistemi con spaziatura tra portanti di 28 MHz
semibanda inferiore: f n=( f 0 - 1561+ 28n) MHz
semibanda superiore: f¢n=( f 0 - 1211+ 28n) MHz
ove n = 1,2 ... 5

(b) per sistemi con spaziatura tra portanti di 14 MHz
semibanda inferiore: f n=( f 0 - 1554+ 14n) MHz
semibanda superiore: f¢n=( f 0 - 1204+ 14n) MHz
ove n = 1,2 ... 10

(c) per sistemi con spaziatura tra portanti di 7 MHz
semibanda inferiore: f n=( f 0 - 1550,5+ 7n) MHz
semibanda superiore: f¢n=( f 0 - 1200,5+ 7n) MHz
ove n = 1,2 ... 20

(d) per sistemi con spaziatura tra portanti di 3,5 MHz
semibanda inferiore: f n=( f 0 - 1552,25+ 3,5n) MHz
semibanda superiore: f¢n=( f 0 - 1202,25+ 3,5n) MHz
ove n = 1,2 ...42


6.- Canalizzazione per sistemi fissi di Terra operanti nella banda di frequenze 10,7 - 11,7 GHz
(RACCOMANDAZIONE CEPT ERC/REC 12-06)


Disposizione dei canali

La disposizione dei canali radio per spaziature tra portanti di 40 MHz si ricava come segue:

Siano
fo la frequenza centrale della banda di frequenze 10,7 - 11,7 GHz (11.200 MHz),
fn la frequenza centrale in MHz di un canale a radiofrequenza nella semibanda inferiore,
fn’ la frequenza centrale in MHz di un canale a radiofrequenza nella semibanda superiore,
Le frequenze in MHz dei singoli canali sono espresse dalle seguenti relazioni:
semibanda inferiore: fn = (fo - 505 + 40 n) MHz
semibanda superiore: fn’ = (fo - 15 + 40 n) MHz
ove n = 1, 2, 3,…..12


7.- Canalizzazione armonizzata per sistemi fissi di Terra analogici e numerici operanti nella banda di frequenze 12,75-13,25 GHz
(RACCOMANDAZIONE CEPT ERC/REC 12-02)



Disposizione dei canali

Siano
fo la frequenza 12996 MHz come riportata nella Raccomandazione UIT-R 497, Raccomanda 9,
fn la frequenza centrale in MHz di un canale a radiofrequenza nella semibanda inferiore,
fn’ la frequenza centrale in MHz di un canale a radiofrequenza nella semibanda superiore,
le frequenze dei singoli canali sono espresse dalle seguenti relazioni:

a) per sistemi con spaziatura tra portanti di 28 MHz:
semibanda inferiore: fn = fo - 259 + 28 n
semibanda superiore: fn’ = fo + 7 + 28 n
ove n = 1, 2, … 8

b) per sistemi con spaziatura tra portanti di 14 MHz:
semibanda inferiore: fn = fo - 252 + 14 n
semibanda superiore: fn’ = fo + 14 + 14 n
ove n = 1, 2, … 16

c) per sistemi con spaziatura tra portanti di 7 MHz:
semibanda inferiore: fn = fo - 248.5 + 7 n
semibanda superiore: fn’ = fo + 17.5 + 7 n
ove n = 1, 2, … 32

d) per sistemi con spaziatura tra portanti di 3,5 MHz:
semibanda inferiore: fn = fo - 246.75 + 3.5 n
semibanda superiore: fn’ = fo + 19.25 + 3.5 n
ove n = 1, 2, … 64

e) per sistemi con spaziatura tra portanti di 1,75 MHz:
semibanda inferiore: fn = fo - 245.875 + 1.75 n
semibanda superiore: fn’ = fo + 20.125 + 1.75 n
ove n = 1, 2, … 128


8.- Canalizzazione armonizzata per sistemi fissi di Terra numerici operanti nelle bande di frequenze14,5-14,62 GHz e 15,23-15,35 GHz
(RACCOMANDAZIONE CEPT ERC/REC 12-07)



Disposizione dei canali

Per la banda 14,5 - 14,62 GHz accoppiata con 15,23 - 15,35 GHz le disposizioni dei canali radio per spaziature tra portanti di 56 MHz, 28 MHz, 14 MHz, 7 MHz, 3,5 MHz e 1,75 MHz si ricavano come segue:

Siano
fo la frequenza di riferimento 14924 MHz (4264 × 3.5 MHz)
fn la frequenza centrale in MHz di un canale a radiofrequenza nella semibanda inferiore,
fn’ la frequenza centrale in MHz di un canale a radiofrequenza nella semibanda superiore,
le frequenze in MHz dei singoli canali sono espresse dalle seguenti relazioni:

(a) per sistemi con spaziatura tra portanti di 56 MHz
semibanda inferiore: fn = (fo - 451 + 56n) MHz
semibanda superiore: f´n = (fo + 277 + 56n) MHz
ove n = 1,2

(b) per sistemi con spaziatura tra portanti di 28 MHz
semibanda inferiore: fn = (fo - 437 + 28n) MHz
semibanda superiore: f´n = (fo + 291 + 28n) MHz
ove n = 1,2 ... 4

(c) per sistemi con spaziatura tra portanti di 14 MHz
semibanda inferiore: fn = (fo - 423 + 14n) MHz
semibanda superiore: f´n = (fo + 305 + 14n) MHz
ove n = 1,2 ... 8

(d) per sistemi con spaziatura tra portanti di 7 MHz
semibanda inferiore: fn = (fo - 426,5 + 7n) MHz
semibanda superiore: f´n = (fo + 301,5 + 7n) MHz
ove n = 1,2 ... 16

(e) per sistemi con spaziatura tra portanti di 3,5 MHz
semibanda inferiore: fn = (fo - 424,75 + 3,5n) MHz
semibanda superiore: f´n = (fo + 303,25 + 3,5n) MHz
ove n = 1,2 ... 32

(f) per sistemi con spaziatura tra portanti di 1,75 MHz
semibanda inferiore: fn = (fo - 423,875 + 1,75n) MHz
semibanda superiore: f´n = (fo + 304,125 + 1,75n) MHz
ove n = 1,2 ... 64


9.- Canalizzazione armonizzata per sistemi fissi di Terra numerici operanti nella banda di frequenze 17,7-19,7 GHz
(RACCOMANDAZIONE CEPT ERC/REC 12-03)



Disposizione dei canali

Siano
fo la frequenza centrale della banda 17.70 - 19.70 GHz (F0 =18700 MHz)
fn la frequenza centrale in MHz di un canale a radiofrequenza nella semibanda inferiore,
fn’ la frequenza centrale in MHz di un canale a radiofrequenza nella semibanda superiore,
le frequenze in MHz dei singoli canali sono espresse dalle seguenti relazioni:

1. DISPOSIZIONE CO-CANALE

a) per sistemi con spaziatura tra portanti di 110 MHz:
semibanda inferiore: fn = fo - 1000 + 110 n
semibanda superiore: fn’ = fo + 10 + 110 n
ove n = 1, … 8

b) per sistemi con spaziatura tra portanti di 55 MHz:
semibanda inferiore: fn = fo - 1000 + 55 n
semibanda superiore: fn’ = fo + 10 + 55 n
ove n = 1, … 17

c) per sistemi con spaziatura tra portanti di 27,5 MHz:
semibanda inferiore: fn = fo - 1000 + 27,5 n
semibanda superiore: fn’ = fo + 10 + 27,5 n
ove n = 1, … 35

d) per sistemi con spaziatura tra portanti di 13,75 MHz:
semibanda inferiore: fn = fo - 1000 + 13,75 n
semibanda superiore: fn’ = fo + 10 + 13,75 n
ove n = 1, … 70

Per sistemi a piccola capacità con spaziatura tra le portanti di 7 MHz, 3,5 MHz e 1,75 MHz sono adottate le canalizzazioni qui di seguito riportate:

e) per sistemi con spaziatura tra portanti di 7 MHz:
semibanda inferiore: fn = fo - 1000 + 3 + 7 n
semibanda superiore: fn’ = fo + 10 + 3 + 7 n
ove n = 1, … 33 (i canali con n>= 19 sono da considerare di riserva ed utilizzabili solo per risolvere problemi locali di compatibilità su base locale)

f) per sistemi con spaziatura tra portanti di 3,5 MHz:
semibanda inferiore: fn = fo - 1000 + 1,25 + 3,5 n
semibanda superiore: fn’ = fo + 10 + 1,25 + 3,5 n
ove n = 1, … 68 (i canali con n>= 38 sono da considerare di riserva ed utilizzabili solo per risolvere problemi locali di compatibilità su base locale)

g) per sistemi con spaziatura tra portanti di 1,75 MHz:
semibanda inferiore: fn = fo - 1000 + 2,125 + 1,75 n
semibanda superiore: fn’ = fo + 10 + 2,125 + 1,75 n
ove n = 1, … 136 (i canali con n>= 75 sono da considerare di riserva ed utilizzabili solo per risolvere problemi locali di compatibilità su base locale).


10.- Canalizzazioni armonizzate per sistemi fissi di Terra operanti nella gamma di frequenze 22,0-29,5 GHz
(RACCOMANDAZIONE CEPT T/R 13-02)



--------------------------------------------------------------------------------


ANNESSO A


Bande di frequenze 22,0-22,6 / 23,0 - 23,6 GHz

Disposizione dei canali

Siano
fo la frequenza centrale 21196 MHz,
fn la frequenza centrale in MHz di un canale a radiofrequenza nella semibanda inferiore,
fn’ la frequenza centrale in MHz di un canale a radiofrequenza nella semibanda superiore,
1008 MHz la separazione Tx/Rx,
400 MHz la separazione tra le due bande
le frequenze in MHz dei singoli canali sono espresse dalle seguenti relazioni:

a) per sistemi con spaziatura tra portanti di 112 MHz
semibanda inferiore : fn = fo + 770 + 112n
semibanda superiore : fn’ = fo + 1778+ 112n
ove n = 1, ... 5

b) per sistemi con spaziatura tra portanti di 56 MHz
semibanda inferiore : fn = fo + 826 + 56n
semibanda superiore : fn’ = fo + 1834+ 56n
ove n = 1, ... 9

c) per sistemi con spaziatura tra portanti di 28 MHz
semibanda inferiore : fn = fo + 798 + 28n
semibanda superiore : fn’ = fo + 1806+ 28n
ove n = 1 , ... 20

d) per sistemi con spaziatura tra portanti di 14 MHz
semibanda inferiore : fn = fo + 805 + 14n
semibanda superiore : fn’ = fo + 1813 + 14n
ove n = 1 , ... 41

e) per sistemi con spaziatura tra portanti di 7 MHz
semibanda inferiore : fn = fo + 808,5 + 7n
semibanda superiore : fn’ = fo + 1816,5 + 7n
ove n = 1 , ... 83

f) per sistemi con spaziatura tra portanti di 3,5 MHz
semibanda inferiore : fn = fo + 805 + 3,5n
semibanda superiore : fn’ = fo + 1813 + 3,5n
ove n = 1 , ...168

ANNESSO B


Banda di frequenze 24,5 - 26,5 GHz

Disposizione dei canali

Siano
fo la frequenza centrale 25501,0 MHz,
fn la frequenza centrale in MHz di un canale a radiofrequenza nella semibanda inferiore,
fn’ la frequenza centrale in MHz di un canale a radiofrequenza nella semibanda superiore,
1008 MHz la separazione Tx/Rx,
112 MHz la separazione tra le due semibande
le frequenze in MHz dei singoli canali sono espresse dalle seguenti relazioni:

a) per sistemi con spaziatura tra portanti di 112 MHz
semibanda inferiore: fn = fo - 1008 + 112n
semibanda superiore: fn’ = fo + 112n
ove n = 1, ... 8

b) per sistemi con spaziatura tra portanti di 56 MHz
semibanda inferiore: fn = fo - 980 + 56n
semibanda superiore: fn’ = fo + 28 + 56n
ove n = 1, ... 16

c) per sistemi con spaziatura tra portanti di 28 MHz
semibanda inferiore: fn = fo - 966 + 28n
semibanda superiore: fn’ = fo + 42 + 28n
ove n = 1, ... 32

d) per sistemi con spaziatura tra portanti di 14 MHz
semibanda inferiore: fn = fo - 959 + 14n
semibanda superiore: fn’ = fo + 49 + 14n
ove n = 1 , ... 64

e) per sistemi con spaziatura tra portanti di 7 MHz
semibanda inferiore: fn = fo - 955,5 + 7n
semibanda superiore: fn’ = fo + 52,5 + 7n
ove n = 1 , ... 128

f) per sistemi con spaziatura tra portanti di 3,5 MHz
semibanda inferiore: fn = fo - 953,75 + 3,5n
semibanda superiore: fn’ = fo + 54,25 + 3,5n
ove n = 1 , ... 256



ANNESSO C


Banda di frequenze 27,5 - 29,5 GHz

Disposizione dei canali

Siano
fo la frequenza centrale 28500,5 MHz,
fn la frequenza centrale in MHz di un canale a radiofrequenza nella semibanda inferiore,
fn’ la frequenza centrale in MHz di un canale a radiofrequenza nella semibanda superiore,
1008 MHz la separazione Tx/Rx,
112 MHz la separazione tra le due semibande
le frequenze in MHz dei singoli canali sono espresse dalle seguenti relazioni:

a) per sistemi con spaziatura tra portanti di 112 MHz
semibanda inferiore: fn = fo - 1008 + 112n
semibanda superiore: fn’ = fo + 112n
ove n = 1, ... 8

b) per sistemi con spaziatura tra portanti di 56 MHz
semibanda inferiore: fn = fo - 980 + 56n
semibanda superiore: fn’ = fo + 28 + 56n
ove n = 1 , ... 16

c) per sistemi con spaziatura tra portanti di 28 MHz
semibanda inferiore: fn = fo - 966 + 28n
semibanda superiore: fn’ = fo + 42 + 28n
ove n = 1 , ... 32

d) per sistemi con spaziatura tra portanti di 14 MHz
semibanda inferiore: fn = fo - 959 + 14n
semibanda superiore: fn’ = fo + 49 + 14n
ove n = 1 , ... 64

e) per sistemi con spaziatura tra portanti di 7 MHz
semibanda inferiore: fn = fo - 955,5 + 7n
semibanda superiore: fn’ = fo + 52,5 + 7n
ove n = 1 , ... 128

f) per sistemi con spaziatura tra portanti di 3,5 MHz
semibanda inferiore: fn = fo - 953,75 + 3,5n
semibanda superiore: fn’ = fo + 54,25 + 3,5n
ove n = 1 , ... 256


11.- Canalizzazione armonizzata per sistemi fissi di Terra analogici e numerici operanti nella banda di frequenze 37,0-39,5 GHz
(RACCOMANDAZIONE CEPT T/R 12-01)



Disposizione dei canali

Per la banda 37 - 39,5 GHz le disposizioni dei canali radio per spaziature tra portanti di 140MHz, 56 MHz, 28 MHz, 14 MHz, 7 MHz e 3,5 MHz si ricavano come segue:

Siano
fr la frequenza di riferimento 38248 MHz
fn la frequenza centrale in MHz di un canale a radiofrequenza nella semibanda inferiore,
fn’ la frequenza centrale in MHz di un canale a radiofrequenza nella semibanda superiore,
le frequenze in MHz dei singoli canali sono espresse dalle seguenti relazioni:

a) per sistemi con spaziatura tra portanti di 140 MHz:
Semibanda inferiore: fn = (fr – 1260 + 140 n) MHz
Semibanda superiore: f´n = (fr + 140 n) MHz
ove:
n = 1, 2, 3, …. 8

b) per sistemi con spaziatura tra portanti di 56 MHz:
Semibanda inferiore: fn = (fr – 1218 + 56 n) MHz
Semibanda superiore: f´n = (fr + 42 + 56 n) MHz
ove:
n = 1, 2, 3, …. 20

c) per sistemi con spaziatura tra portanti di 28 MHz:
Semibanda inferiore: fn = (fr – 1204 + 28 n) MHz
Semibanda superiore: f´n = (fr + 56 + 28 n) MHz
ove:
n = 1, 2, 3, …. 40

d) per sistemi con spaziatura tra portanti di 14 MHz:
Semibanda inferiore: fn = (fr – 1197 + 14 n) MHz
Semibanda superiore: f´n = (fr + 63 + 14 n) MHz
ove:
n = 1, 2, 3, …. 80

e) per sistemi con spaziatura tra portanti di 7 MHz:
Semibanda inferiore: fn = (fr – 1193,5 + 7 n) MHz
Semibanda superiore: f´n = (fr + 66,5 + 7 n) MHz
ove:
n = 1, 2, 3, …. 160

f) per sistemi con spaziatura tra portanti di 3,5 MHz:
Semibanda inferiore: fn = (fr – 1191,75 + 7 n) MHz
Semibanda superiore: f´n = (fr + 68,25 + 3,5n) MHz
ove:
n = 1, 2, 3, …. 320

12.- Canalizzazione armonizzata per sistemi fissi di Terra numerici operanti nella banda di frequenze 48,5-50,2 GHz
(RACCOMANDAZIONE CEPT ERC/REC 12-10)



Disposizione dei canali

Per la banda 48,5-50,2 GHz le disposizioni dei canali radio per spaziature tra portanti di 28 MHz, 14 MHz, 7 MHz e 3,5 MHz si ricavano come segue:

Siano
fr la frequenza di riferimento 49350 MHz
fn la frequenza centrale in MHz di un canale a radiofrequenza nella semibanda inferiore,
fn’ la frequenza centrale in MHz di un canale a radiofrequenza nella semibanda superiore,
le frequenze in MHz dei singoli canali sono espresse dalle seguenti relazioni:
a) per sistemi con spaziatura tra portanti di 28 MHz:
Semibanda inferiore: fn = (fr – 848 + 28 n) MHz
Semibanda superiore: f´n = (fr + 36+ 28 n) MHz
ove:
n = 1, 2, 3, ….28

b) per sistemi con spaziatura tra portanti di 14 MHz:
Semibanda inferiore: fn = (fr – 841 + 14 n) MHz
Semibanda superiore: f´n = (fr + 43 + 14 n) MHz
ove:
n = 1, 2, 3, …. 56

c) per sistemi con spaziatura tra portanti di 7 MHz:
Semibanda inferiore: fn = (fr – 837,5 + 7 n) MHz
Semibanda superiore: f´n = (fr + 46,5 + 7n) MHz
ove:
n = 1, 2, 3, …. 112

d) per sistemi con spaziatura tra portanti di 3,5 MHz:
Semibanda inferiore: fn = (fr – 835,75 + 3,5n) MHz
Semibanda superiore: f´n = (fr + 48,25 + 3,5n) MHz
ove:
n = 1, 2, 3, …. 224


Direzione Generale Pianificazione e Gestione Frequenze
DECRETO LEGISLATIVO n. 476, 4 dicembre 1992
PIANO NAZIONALE DI RIPARTIZIONE DELLE FREQUENZE

INTRODUZIONE

TABELLA DI ATTRIBUZIONE

Tabella A | Tabella B | Tabella C | Utilizzatori | Appendice | Glossario | Note

 
Torna ai contenuti | Torna al menu