Gruppo Radioamatori Sardi nel Mondo - IW6ON - C.I.S.A.R. - Associazione Italiana Radioamatori Giulianova

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Gruppo Radioamatori Sardi nel Mondo

Associazioni > G.R.S.N.M.
La qualità dei suoni digitali dipendono da tre fattori fondamentali di una registrazione audio: 1. Frequenza, 2. Bit per campioni, 3. Fonia. Tali proprietà di suoni sono settabili da una finestra apposita, così variando la frequenza, la qualità del suono varia nel numero di campionamenti dei suoni digitale stessi in un secondo; variando i bit varia il range della rappresentazione dei valori delle ampiezze, mentre variando la fonia si varia il numero dei canali audio. Naturalmente più la qualità di una registrazione del suono digitale è elevata, maggiore sarà lo spazio di memorizzazione richiesto.
 

Cos’è il G.R.S.M. (Gruppo Radioamatori Sardi nel Mondo)

Siamo radioamatori Sardi, con in comune lo stesso hobby......................

Ci trovi in giro per il mondo, e uniti nel nostro gruppo ci sentiamo più vicini alla nostra amata Sardegna

La nascita di un gruppo
Carissimi amici
Grazie a quanti leggeranno queste poche righe che vi daranno l’opportunità di conoscermi e di capire il perché di questa mia idea. Sono nato a Cagliari all’alba del 10 Luglio del lontano 1961, da genitori Ogliastrini che appena trasferitisi dal loro paese natale ( Tertenia ) hanno avuto la brillante idea di allargare la propria famiglia con un altro figlio, come se non bastassero gli altri quattro, facendomi nascere nella più importante Citta Sarda.. Credo si siano ricreduti su quella scelta, in quanto nacqui io giovane aitante e testardo, praticamente Sardo a tutti gli effetti.. Gli anni sono trascorsi velocemente, bene o male come succede a tutti.. Ma la mia passione per la radio nasce fin da bambino, infatti trascorrevo delle ore ad osservare mio Fratello Gino, mentre si dimenava tra montagne di valvole resistenze e altre diavolerie in quel periodo a me sconosciute, ma la cosa che mi attirava maggiormente era una bellissima radio che gli permetteva di parlare ed ascoltare per ore ed ore notti comprese altre persone vicine e lontane, scoprii dopo anni che quella radio con un gradissimo manopolone centrale non era altro che un bellissimo Yaesu FT-101. Trascorsero ancora tantissimi anni, finchè terminate le scuole medie ( con tanti sacrifici e poca voglia di studiare ) decisi di iscrivermi alle scuole professionali, scegliendo come indirizzo il campo radio TV, forse una delle mie poche scelte azzeccate, ma che mi hanno dato la possibilità di capire questo affascinate mondo, all’età di 17 anni ho iniziato a farmi coinvolgere dalle prime radio private e per undici lunghi anni ho dedicato ore ed ore tra giradischi microfoni e notti insonni, cercando di non far addormentare gli altri.. Tutto finisce però nel 1989 anno in cui mi sono sposato, e la mia consorte non amava stare sola in casa, decisi allora che se Giorgio non poteva andar alla radio , la radio sarebbe venuta da Giorgio, e così fu: spinto da un mio amico comprai un bellissimo Intek FM 600SX, ma il feeling con la banda cittadina durò ben poco in quanto affascinato dalla SSB, da qui l’arrivo di un TS 450 nuovo di zecca, e via verso nuovo orizzonti tra lamentele dei vicini, e soprattutto del parroco che mi sentiva durante la messa domenicale. Tutto andò avanti fino al 1995, quando decisi di Iscrivermi alla sezione ARI di Quartu S. Elena per il corso, purtroppo interrotto a metà percorso a causa dei primi problemi lavorativi, infatti poco dopo decisi di trasferirmi in provincia di Treviso, ma la mia permanenza in Veneto durò solo te anni vista la nostalgia per la mia terra.. Rientrai in Sardegna con un gran numero di progetti, tra questi rimettermi a studiare per diventare radioamatore, ma questa grande euforia durò poco, dato che il lavoro non mi dava tregua, e le soddisfazioni erano ben poche; nel 2004 decidemmo di rientrare a Treviso in pianta stabile.. Ritrovati i miei vecchi amici Trevigiani, e soprattutto Roberto ( oggi IZ3KUZ ) che fece di tutto per farmi Iscrivere alla sezione ARI di Treviso visto l’imminente partenza del corso, così con lui nel 2005 superai l’esame di radioamatore ottenendo il mio attuale nominativo IZ3KVD.. Nell’Aprile del 2008 durante la Fiera di Pordenone, ebbi modo di incontrare Ampelio IS0AGY e Antonio IW2OAZ amici conterranei di vecchia data, una bellissima giornata trascorsa a parlare del nostro hobby e della nostra bella Isola.. A seguito di questo incontro mi venne in mente l’idea di creare il Gruppo Radioamatori Sardi nel Mondo, dando la possibilità a quanti come me hanno lasciato la nostra terra d’origine, di ritrovarci per condividere la passione per la radio e per le nostre origini, oltre a mantenere uno stretto contatto con i nostri amici Radioamatori residenti in Sardegna.. Nel 2009, e grazie a Mario Lai IT9SER siamo riusciti a fondare il Gruppo e a creare una pagina Web dove puntualmente ci ritroviamo dando la possibilità a quanti interessati di poter avere una finestra aperta verso il nostro mondo e la nostra bella Isola offrendo informazioni radiantistiche e sulla nostra cultura e sulle nostre tradizioni.. Per scelta mia e di Mario, il gruppo è aperto a tutti i Radioamatori Sardi, non ha appartenenze a nessuna associazione, non ha costi o quote sociali, l’unico scopo è quello di poter costruire insieme un percorso che possa tenerci uniti nel nostro hobby e alla nostra Isola, cercando di mettere da parte le discussioni che nulla hanno a che fare con l’HAM SPIRIT.
                                                                                                                                  Giorgio Laconi IZ3KVD


 
Torna ai contenuti | Torna al menu