Associazione RadioAmatori e Computeristi - IW6ON - C.I.S.A.R. - Associazione Italiana Radioamatori Giulianova

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Associazione RadioAmatori e Computeristi

Associazioni > A.R.A.C.
La qualità dei suoni digitali dipendono da tre fattori fondamentali di una registrazione audio: 1. Frequenza, 2. Bit per campioni, 3. Fonia. Tali proprietà di suoni sono settabili da una finestra apposita, così variando la frequenza, la qualità del suono varia nel numero di campionamenti dei suoni digitale stessi in un secondo; variando i bit varia il range della rappresentazione dei valori delle ampiezze, mentre variando la fonia si varia il numero dei canali audio. Naturalmente più la qualità di una registrazione del suono digitale è elevata, maggiore sarà lo spazio di memorizzazione richiesto.
 

Cos'è l'A.Ra.C. (Associazione Radioamatori Camperisti)

L'A.RA.C. nasce il 2 marzo 1984 come associazione senza fini di lucro, frutto della libera volontà ed esigenza di un numero di radioamatori di unire le proprie esperienze nell'approfondimento della conoscenza delle tecniche radioamatoriali e dei legami di queste con il nuovo mondo dell'informatica personale. L'espressione di questa volontà si traduce nel perseguire determinati scopi che costituiscono il carattere peculiare dell'Associazione stessa. Il principale obbiettivo dell'A.RA.C. è quello di promuovere la sperimentazione, la ricerca e divulgazione di tecniche e conoscenza sia nel campo delle ricetrasmissioni amatoriali, sia nel campo dell'informatica, sopratutto dove questi si intersecano in innovative possibilità di comunicazioni digitali, che costituiscono innegabilmente il futuro delle telecomunicazioni a tutti i livelli. Ciò si traduce nella promozione e nel supporto di attività di carattere formativo, culturale e ricreativo che valorizzano il tempo libero di coloro che ne fossero interessati. E' stile dell'A.RA.C. quello di orientare le proprie attività ad una funzione che non sia esclusiva per i Soci iscritti, ma che sia aperta a tutti, proprio perchè l'Associazione rappresenti una risorsa dell'intera collettività ed un organo vivo nel tessuto sociale in cui è inserita. Da questo deriva la disponibilità di collaborare volontariamente con le Autorità e con Enti di interesse pubblico per l'organizzazione e la realizzazione di collegamenti radio provvisori e permanenti in circostanze di varia natura, dall'evento sportivo all'evento di Protezione Civile. Inoltre, rientra nei piani immediati dell'A.RA.C., l'organizzazione di gruppi di studio e di interesse per la sperimentazione razionale di tecniche di comunicazione avanzate, i cui risultati possono essere anche di supporto dell'apprendimento ed all'applicazione pratica in contesti scolastici ed universitari. Per quel che riguarda l'attività di sperimentazione radioamatoriale l'A.RA.C. cura l'istallazione e la manutenzione, nel rispetto della normativa vigente, di impianti ripetitori in banda amatoriale, posti in diversi siti nel territorio nazionale, che sono sempre a disposizione delle Autorità nel caso di situazioni di emergenza e di calamità naturali. A completamento dei citati obbiettivi primari l'Associazione ha come valore lo sviluppo della socialità tra le persone al di là di qualsiasi etichetta e provenienza e perciò, promuove ed organizza, con lo stesso entusiasmo, anche eventi che, al di là del fatto tecnico, abbiano il solo grande valore dell'incontro in armonia e in amicizia.

Fonte: www.arac.it

 
Torna ai contenuti | Torna al menu