Frequenze radio dei ripetitori radioamatoriali VHF - IW6ON - C.I.S.A.R. - Associazione Italiana Radioamatori Giulianova

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Frequenze radio dei ripetitori radioamatoriali VHF

Bande Ham

Frequenze radio dei ripetitori radioamatoriali italiani

In telecomunicazioni il termine ponte radioamatoriale si utilizza per indicare una connessione wireless a radiofrequenza o microonde tra punti fissi (radiocollegamento), realizzata a mezzo di una opportuna infrastruttura di telecomunicazioni, al fine di trasmettere a distanza informazioni di fonia, video, dati opportunamente modulate, sotto forma di una radiocomunicazione. Rappresentano spesso le strutture portanti della rete di trasporto wireless a supporto dei radioamatori e dell’attività radiantistica.

Le frequenze radio dei ripetitori radioamatoriali VHF

Nome ripetitore

Frequenza Uscita

Frequenza Entrata

 R 0

145,600.00

145,000.00

 R 0 Alfa

145,612.50

145,012.50

 R 1

145,625.00

145,025.00

 R 1 Alfa

145,637.50

145,037.50

 R 2

145,650.00

145,050.00

 R 2 Alfa

145,662.50

145,062.50

 R 3

145,675.00

145,075.00

 R 3 Alfa

145,687.50

145,087.50

 R 4

145,700.00

145,100.00

 R 4 Alfa

145,712.50

145,112.50

 R 5

145,725.00

145,125.00

 R 5 Alfa

145,737.50

145,137.50

 R 6

145,750.00

145,150,00

 R 6 Alfa

145,762.50

145,162.50

 R 7

145,775.00

145,175.00

 R 7 Alfa

145,787.50

145,187.50

Le frequenze sopra indicate sono stabilite dal BAND PLAN:
1.
Secondo le indicazioni del Piano Nazionale Ripartizione Frequenze (Gazzetta Ufficiale n°273 del 21 Novembre 2008, con Supplemento Ordinario n°255);
2. Secondo le indicazioni IARU - Regione 1, a seguito della Sun City General Conference dell'Agosto 2011.
Le canalizzazioni con rispettano le frequenze violano e sono da considerarsi non conforme alle disposizioni di legge.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu