Premio di laurea per onorare la memoria dell’ing. Rocco Petrone - IW6ON - C.I.S.A.R. - Associazione Italiana Radioamatori Giulianova

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Premio di laurea per onorare la memoria dell’ing. Rocco Petrone

Radio Archivio
L'archivio storico delle notizie e delle attività radioamatoriali è la terza e ultima fase della vita dell'archivio, almeno secondo la teoria e la legislazione italiana. Questa fase si attua per evitare che le notizie sui radioamatori non siano più visibili. Un archivio diventa storico dopo che sono state pubblicate nella home page di www.iw6on.it per un certo periodo, durante i quali vanno gradualmente ad affievolirsi fino a pressoché estinguersi gli interessi di natura pratica per attività radioamatoriale degli atti in esso contenuti; d'altro canto dopo un po' di tempo si considera ormai maturato un interesse di tipo culturale e storico radiantistico, per questo l'archivio viene messo a disposizione su una sezione dl sito mosse da fini di studio. La vita dell'archivio è scandita da una fase di formazione nel presente (l'archivio corrente), una fase di transito (l'archivio di deposito) ed una fase finale, senza scadenza temporale (l'archivio storico, appunto). Teoricamente ogni anno gli archivisti dovrebbero preparare la documentazione vecchia per la fase storica; nella pratica ciò avviene più frequentemente per blocchi di mesi per mesi. L'archivio diventato ormai storico viene così trasferito nella cosiddetta sezione separata (che spesso è sinonimo di archivio storico stesso), o in un archivio di concentrazione (come un Archivio di documenti), dove i radioamatori possono recarsi per visionare gli eventi o attività radioamatoriali e studiare il materiale ivi presente. L'archivio storico ha finalità "prevalentemente" culturali, ma non unicamente: si pensi agli Archivi della legislazione radiantistica, che custodiscono documenti che ancora dopo molti decenni producono effetti giuridici. Infatti gli archivi dei radioamatori vengono passati agli Archivi di Stato solo dopo alcuni anni di deposito. Le operazioni che avvengono in questa fase sono il riordinamento, la predisposizione di mezzi di corredo e strumenti per la ricerca e, infine, la predisposizione per la fruizione da parte di terzi.

PREMIO DI LAUREA PER ONORARE LA MEMORIA DELL’ING. ROCCO PETRONE



Il Dott. Vincenzo Gallo attualmente copre la carica Consigliere Responsabile della Sezione di Ricerca Astronautica nell'ambito dell'U.A.I.; e l'incarico di Segretario – Tesoriere presso il Centro  Astronomico Neil Armstrong di Salerno. E' stato uno dei primi promotori che ha valorizzato la figura italiana dell'Ing. Rocco Petrone; sopratutto in terra di Lucania, nel Comune di Sasso di Castalda. Tante le iniziative scientifiche promosse su tutto il territorio italiano dal Dott. Gallo, supportato dal C.A.N.A. di Salerno, ma anche dall'U.A.I. Per esaltare la figura di Rocco Petrone; così come sono state davvero tante le interviste rilasciate alle varie testate di giornali ed a riviste di settore. Di pari l'impegno della Sezione ARI di Melfi (Potenza) che, più volte, ha pubblicato sul suo sito gli articoli e gli argomenti di questo straordinario corregionale che tanto lustro ha dato all'Italia ed alla Basilica


I8WWH Giuseppe Astrella
Presidente Sezione ARI Melfi



L’Agenzia Spaziale Italiana ha istituito un premio di laurea per onorare la memoria dell’Ing. Rocco Petrone e per valorizzare le migliori tesi di carattere tecnico-scientifico sull’esplorazione lunare o planetaria.

AGENZIA SPAZIALE ITALIANA: PREMIO DI LAUREA ROCCO PETRONE

Possono partecipare alla selezione i laureati che abbiano conseguito il titolo specialistico in Ingegneria o in Fisica presso un’università italiana a far data dal 1° gennaio 2009, con tematica riguardante “Studi per missioni planetarie: Luna, asteroidi e Marte” e votazione non inferiore a 107/110.
Gli interessati potranno presentare la propria candidatura, attenendosi strettamente alle modalità indicate nel bando. Le domande vanno presentate entro il 15 settembre 2013.
La procedura selettiva sarà svolta da una commissione di esperti dell’ASI, che individuerà le tre migliori tesi di laurea.

La cerimonia di consegna dei premi si svolgerà presso il Comune di Sasso di Castalda (PZ).

Per ulteriori informazioni si prega di scrivere all’indirizzo e-mail formazione.esterna@asi.it, specificando nell’oggetto Premio di laurea "Rocco Petrone” oppure consultando il sito del bando:
http://www.asi.it/it/educational/universita/premio_di_laurea_rocco_petrone

Rocco Petrone era nato in America da genitori italiani emigrati da Sasso di Castalda, località lucana in provincia di Potenza, fu direttore di lancio delle missioni Apollo e poi in seguito nel 1971 nominato direttore del Programma Apollo, che con la missione Apollo 17 del dicembre 1972 mise fine alla prima, e per ora ultima, esplorazione umana della Luna.

(Cfr Astronomia UAI 2010 Settembre – Dicembre)
Vincenzo Gallo * Sezione Astronautica UAI.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu