Decreto Ministeriale del 28 febbraio 2002 - Tabella "A" - IW6ON - C.I.S.A.R. - Associazione Italiana Radioamatori Giulianova

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Decreto Ministeriale del 28 febbraio 2002 - Tabella "A"

Legislazione > Leggi > D.M. 28 febbraio 2002

L’attività Radioamatoriale, in Italia, attualmente è regolamentata dal Decreto del Presidente della repubblica n\'b0447 del 5 Ottobre 2001 con l’”Approvazione del piano nazionale di ripartizione delle frequenze” tra 0 e 1.000 GHz, con i relativi allegati e il predetto piano sostituisce quello approvato con Decreto Ministeriale del 28 febbraio 2000 con successive modificazioni e integrazioni. All’interno del Decreto n°447. Successivamente, con Decreto Ministeriale dell’11 Febbraio 2003 è stata approvata l’”Adeguamento della normativa tecnica relativa all'esercizio dell'attivita' radioamatoriale” e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale il 24 Febbraio ’03 n°45 (con i relativi moduli ed allegati). Il D.M., invece, ha ratificato, sia l’”attività radioamatoriale” che le “norme tecniche. Infine, con Decreto Legge del 1\'b0 Agosto 2003, n. 259, la repubblica Italiana in conformità alle disposiovini europee varava il "Codice delle comunicazioni elettroniche".



MINISTERO DELLE COMUNICAZIONI
DECRETO MINISTERIALE 28 febbraio 2000
Approvazione del piano nazionale di ripartizione delle frequenze.


TABELLA "A"

Direzione Generale Pianificazione e Gestione Frequenze
DECRETO LEGISLATIVO n. 476, 4 dicembre 1992
PIANO NAZIONALE DI RIPARTIZIONE DELLE FREQUENZE

INTRODUZIONE

TABELLA DI ATTRIBUZIONE

Tabella A | Tabella B | Tabella C | Utilizzatori | Appendice | Glossario | Note

 
Torna ai contenuti | Torna al menu